logo
 
 
 
 
spazio
spazio
LE PRECEDENZE FACILI NELLA DOMANDA DI ASSEGNAZIONE PROVVISORIA
item-thumbnail
spazio

Accedendo alle istanze on line si può già compilare la domanda di assegnazione provvisoria per la scuola dell'infanzia e primaria e, nello stesso tempo, controllare di aver documentato correttamente tutte le situazioni che danno la priorità nelle autocertificazioni e nelle documentazioni mediche da allegare.

 

La sezione più difficile da compilare è quella relativa alle precedenze perchè, anche con il governo del cambiamento, le norme che regolano la vita dei cittadini, in questo caso quella lavorativa e personale, sono sempre poco chiare e i moduli rappresentano una vergogna nazionale, monumento al burocratese ministeriale.

 

Per compilare il modello on line, che va poi arricchito con le solite pletoriche autocertificazioni, occorre fare una spunta sul caso che vi riguarda.

 

Bisognerebbe aver stampato le 59 pagine del contratto ed eventualmente anche il contratto regionale e poi conoscere a menadito l'art

 

Ecco che cosa spuntare.

 

I punti 6 e 6a sono chiari:

6. L'insegnante usufruisce della precedenza prevista per non vedenti di cui all'art. 8 comma 1 punto I lettera a) del C.C.N.I. sulle utilizzazioni

6a. L'insegnante usufruisce della precedenza prevista per gli emodializzati di cui all'art. 8 comma 1 punto I lettera b) del C.C.N.I. sulle utilizzazioni

 

Il punto 7 si riferisce al personale con disabilità personale che deve avere sia la 104, sia l'invalidità superiore ai 2/3.

 

7. L'insegnante usufruisce della precedenza di cui all'art. 8 comma 1 punto III lettera d) del C.C.N.I. sulle utilizzazioni

 

Il punto 8, che non richiede di avere la 104, si riferisce a chi effettua cicli di cura come la chemioterapia, dovete dichiarare il comune in cui vi curate, dove esiste il vostro centro di cura specializzato e mettere come prima preferenza una scuola di quel comune. Avrete comunque la preferenza anche per tutte le altre sedi che esprimerete fuori comune.

 

8. L'insegnante per motivi di salute ha necessità di cure di cui all’art. 8 comma 1 punto III lettera e) del C.C.N.I. sulle utilizzazioni effettuabili solo nel comune di XXXX (dovete aggiungere il nome del comune)

 

Il punto 9 riguarda l' insegnante portatore di handicap in situazione di gravità che può usufruire dei permessi della legge 104. Dovete però mettere, come prima preferenza almeno una scuola del comune di residenza, solo in questo caso la precedenza sarà ritenuta valida per tutta la provincia richiesta. Attenzione, non basta avere un handicap riconosciuto, dovete allegare, oltre alle autocertificazioni, il verbale in cui la Commissione medica ha deciso di riconoscervi lo stato di handicap in situazione di gravità, ai sensi del comma 3, art. 3.Lo stato di handicap, senza la connotazione di gravità, ai sensi del comma 1, art. 3 non vi dà questa precedenza.

 

 

 

9. L'insegnante usufruisce della precedenza di cui all'art. 8 comma 1 punto III lettera f) del C.C.N.I. sulle utilizzazioni

A questo punto si prendono in esame le precedenze per l'assistenza ai familiari.

Il punto 10 a riguarda i genitori che assistono figli disabili, in situazione di gravità, ma, se i genitori sono totalmente inabili o scomparsi, questa precedenza vi viene attribuita. anche se siete fratelli conviventi
Anche in questo caso dovete autocertificare la situazione e allegare il verbale in cui la Commissione medica ha deciso di riconoscere al vostro assistito lo stato di handicap in situazione di gravità, ai sensi del comma 3, art.3 Lo stato di handicap dell'assistito, senza la connotazione di gravità, ai sensi del comma 1, art. 3 non vi dà questa precedenza.

10a. L'insegnante usufruisce della precedenza di cui all'art. 8 comma 1 punto IV lettera g) del C.C.N.I. sulle utilizzazioni

Il punto 10 b riguarda l'insegnante che sia coniuge (o parte dell'unione civile) di una persona con disabilità e connotazione di gravità. Non serve, in questo caso la dichiarazione di esclusività.

10b. L'insegnante usufruisce della precedenza di cui all'art. 8 comma 1 punto IV lettera h) del C.C.N.I. sulle utilizzazioni

Il punto 11 si riferisce ai docenti che sono figli di un genitore disabile grave a cui prestano assistenza.

11. L'insegnante usufruisce della precedenza di cui all'art. 8 comma 1 punto IV lettera i) del C.C.N.I. sulle utilizzazioni

I punti 12 a /b sono chiari e riguardano i figli.

12a. L'insegnante usufruisce della precedenza di lavoratore madre/padre avente un figlio di età inferiore ai 6 anni (art. 8 comma 1 punto IV lettera l) del C.C.N.I. sulle utilizzazioni

12b. L'insegnante usufruisce della precedenza di lavoratore madre/padre avente un figlio di età inferiore ai 12 anni (art. 8 comma 1 punto IV lettera m) del C.C.N.I. sulle utilizzazioni

Il punto 13 riguarda l'insegnante che sia parente di una persona con handicap grave e sia unico parente o affine che possa prestare assistenza. Non vi riguarda se l'assistito rientra nei casi detti prima.

13.L'insegnante usufruisce dell' art. 8 comma 1 punto IV lettera n) del C.C.N.I. sulle utilizzazioni .

Il gran finale è previsto dal punto 14, a, b, c, d oppure e?

14. L'insegnante usufruisce della precedenza
a) art. 8 comma 1 punto V lettera o)del C.C.N.I. sulle utilizzazioni
Riguarda coloro che rientrano in servizio perchè collocati fuori ruolo, gli inidonei per esempio. rientrano in servizio
b) art. 8 comma 1 punto VI lettera p)del C.C.N.I. sulle utilizzazioni
Riguarda i coniugi dei militari.

c) art. 8 comma 1 punto VII lettera q)del C.C.N.I. sulle utilizzazioni
riguarda gli amministratori pubblici degli Enti Locali, ad esempio consiglieri e assessori comunali

d) art. 8 comma 1 punto VIII lettera r) del C.C.N.I. sulle utilizzazioni
Riguarda, i sindacalisti che riprendono a lavorare a scuola e possono richiedere la precedenza, nelle assegnazioni interprovinciali, nella provincia dove hanno svolto attività sindacale e sono domiciliati da almeno 3 anni.

 
spazio
Pubblicato: 14/07/2018
spazio
Autore: Lauro Zanzara
spazio
Categoria: guide
 
 
spazio
 
spazio
spazio
spazio
spazio
spazio
item-thumbnail
 
IL caso del Liceo Beccaria di Milano svalorizzare i docenti e promuovere tutti.
spazio
spazio
Pubblicato: 14/07/2018
spazio
Autore:Lauro Zanzara
spazio
Categoria: astuzie operaie
spazio
 
Privacy Policy