logo
 
 
 
 
spazio
spazio
Le date del 2018 per presentare domanda di assegnazione provvisoria e utilizzo
item-thumbnail
spazio

Siglato l'accordo sulla mobilità annuale ora si attendono le date in cui sarà possibile presentare le domande che interesseranno tantissimi insegnanti che cercheranno di avvicinarsi a casa.

Entro il 31 agosto tutti i docenti dovrebbero conoscere il loro destino e avranno 10 giorni a luglio per presentare la domanda e la documentazione.

Le date probabili sono le seguenti:

13 luglio – 23 luglio per i docenti della scuola dell'infanzia e primaria

 

16 luglio – 25 luglio per i docenti delle medie e delle superiori, cioè per i docenti della.

scuola secondaria

 

Un tempo piuttosto breve che consentirà agli insegnanti, già da oggi, di controllare la propria documentazione su Istanze on line per aggiornare gli allegati e le dichiarazioni.

 
spazio
Pubblicato: 03/07/2018
spazio
Autore: Lauro Zanzara
spazio
Categoria: modulistica
 
 
spazio
 
spazio
spazio
item-thumbnail
 
IL FUTURO DEI DM DOPO L’AGGIORNAMENTO DELLE GAE DEL 2019
spazio

La giurisdizione amministrativa, come ormai è noto nelle scuole, è esercitata dai tribunali amministrativi regionali e dal Consiglio di Stato.

La Sentenza del TAR è il giudizio di primo grado e può essere appellata con ricorso al Consiglio di Stato.

Il Consiglio di Stato è l’organo di ultimo grado della giurisdizione amministrativa, si tratta di un organo costituzionale con funzioni consultive e giurisdizionali. Il giudice è un giudice speciale amministrativo, estraneo alla pubblica amministrazione italiana.

L’ Adunanza Plenaria ha quindi la funzione di uniformare la giurisprudenza del C.d.S. o di risolvere questioni di particolare importanza, com’è stato per il DM., indicando chiaramente la legge da applicare in situazioni controverse e fare in modo che, anche chi non è d’accordo, la osservi.

spazio
Pubblicato: 10/06/2019
spazio
Autore:Lauro Zanzara
spazio
Categoria: diventare insegnanti
spazio
spazio
spazio
spazio
spazio
item-thumbnail
 
UN ACCORDO PRIVO DI ANIMA NON CI PIACE
spazio

Mentre i sindacati della scuola hanno revocato uno sciopero sulla base di un libro dei sogni ancora non scritto, insegnanti, bidelli e personale di segreteria potrebbero ottenere da subito un aumento di circa 210 euro all'anno - e reclamare il compenso per gli ultimi 5 anni - per i corsi di aggiornamento sulla sicurezza, circa 1000 € netti per circa 900 mila persone: una bella cifra, pari a 900 milioni di euro.

 

spazio
Pubblicato: 27/04/2019
spazio
Autore:Lauro Zanzara
spazio
Categoria: astuzie operaie
spazio
 
Privacy Policy